Scopri la magia Toscana: percorrendo la distanza tra San Gimignano e Siena – un itinerario storico e vinicolo incantevole!

Scopri la magia Toscana: percorrendo la distanza tra San Gimignano e Siena – un itinerario storico e vinicolo incantevole!

Per coprire la distanza San Gimignano-Siena in auto, si possono seguire queste indicazioni stradali:

1. Partendo dal centro di San Gimignano, dirigiti verso nord-ovest su Via San Matteo/SP1 seguendo le indicazioni per Poggibonsi o Certaldo.
2. Continua a seguire la SP1 per circa 5,6 km, poi svoltare a destra e immettersi sulla Strada Provinciale 127 di Ulignano.
3. Dopo circa 7,6 km, svoltare a sinistra e immettersi sulla SR2, anche nota come Strada Regionale Cassia, in direzione Siena.
4. Seguire la SR2 per circa 29 km superando località come Quercegrossa e Costafabbri.
5. Mentre ti avvicini a Siena, mantieni la destra per immetterti su Viale Vittorio Emanuele II seguendo le indicazioni per il centro città.
6. Viale Vittorio Emanuele II diventa Viale Pietro Toselli; prosegui su questa strada.
7. Prendi la rampa verso Firenze/Roma e immettiti su Raccordo Autostradale Siena-Firenze.
8. Prendi l’uscita Siena Ovest e segui le indicazioni per il centro città per raggiungere la tua destinazione finale a Siena.

Ricapitolando, per coprire la distanza San Gimignano-Siena, è sufficiente seguire la SP1 in direzione nord-ovest, poi la SP127 e infine la SR2 verso Siena, seguendo le indicazioni stradali per il centro di Siena una volta arrivati nei pressi della città. L’intera tratta misura circa 40-45 km e il tempo di percorrenza approssimativo è di 50-60 minuti, a seconda del traffico e delle condizioni stradali.

Arrivare con un mezzo pubblico

Per raggiungere Siena da San Gimignano utilizzando i mezzi pubblici, è possibile seguire queste indicazioni:

Autobus
1. A San Gimignano non c’è una stazione ferroviaria, quindi l’opzione più comune per il trasporto pubblico è l’autobus. Puoi prendere un autobus gestito da Tiemme Spa che collega San Gimignano con Siena.
2. Fai riferimento agli orari degli autobus sul sito di Tiemme o presso le fermate degli autobus locali per trovare l’orario più adatto. In genere, potresti dover prendere un autobus da San Gimignano a Poggibonsi e poi cambiare per un altro autobus che va a Siena.

Treno (con trasbordo su autobus)
1. Prendi un autobus da San Gimignano a Poggibonsi. La stazione degli autobus di San Gimignano è situata vicino al centro storico.
2. Da Poggibonsi, puoi prendere un treno diretto a Siena. La stazione ferroviaria di Poggibonsi è collegata a San Gimignano tramite un servizio di autobus regolare.
3. Consulta gli orari ferroviari sul sito di Trenitalia per trovare i treni che collegano Poggibonsi a Siena.

Considerazioni
– I tempi di viaggio possono variare a seconda degli orari e della frequenza dei servizi di autobus e treni.
– È importante verificare gli orari attuali e le possibili variazioni stagionali.
– A seconda dell’orario e del giorno, potrebbe essere necessario attendere tra un autobus o treno e l’altro per i trasbordi.

Utilizzare il trasporto pubblico tra San Gimignano e Siena può essere più lungo rispetto al viaggio in auto, a causa dei trasbordi e dell’attesa, ma è una soluzione sostenibile e permette di evitare lo stress del traffico e la ricerca di parcheggio, soprattutto durante l’alta stagione turistica.

San Gimignano e Siena

Cosa vedere a San Gimignano?

San Gimignano è famosa per le sue torri medievali che dominano il paesaggio e per la sua architettura ben conservata. Ecco alcune attrazioni da non perdere:

  • Le Torri: la città è nota per le sue 14 torri superstiti che creano un profilo caratteristico visibile da lontano.
  • Piazza della Cisterna: questa suggestiva piazza triangolare è circondata da palazzi medievali e dalla famosa cisterna che dà il nome alla piazza.
  • Duomo di San Gimignano o Collegiata di Santa Maria Assunta: una chiesa riccamente decorata con affreschi che raccontano storie del Vecchio e del Nuovo Testamento.
  • Palazzo del Popolo: ora sede del Museo Civico, offre una collezione d’arte e la possibilità di salire sulla Torre Grossa per godere di una splendida vista sulla città e sulla campagna circostante.
  • Museo della Tortura: per chi è interessato a una parte più inquietante della storia, questo museo ospita una collezione di strumenti di tortura utilizzati nel corso dei secoli.

Cosa vedere a Siena?

Siena è una città rinascimentale affascinante, famosa per il suo patrimonio storico, l’arte e le manifestazioni culturali. Le attrazioni imperdibili includono:

  • Piazza del Campo: famosa in tutto il mondo per la sua forma a conchiglia e per il Palio di Siena, una corsa di cavalli tradizionale che si svolge due volte all’anno.
  • Il Duomo di Siena (Cattedrale di Santa Maria Assunta): un capolavoro del gotico italiano con un’interno riccamente decorato e la famosa Libreria Piccolomini.
  • Museo dell’Opera del Duomo: conserva opere d’arte originariamente create per il Duomo, tra cui sculture di Giovanni Pisano e dipinti di Duccio di Buoninsegna.
  • Battistero di San Giovanni: situato dietro al Duomo, ospita un fonte battesimale straordinariamente ornato con pannelli scolpiti da artisti rinascimentali come Donatello.
  • Palazzo Pubblico e Torre del Mangia: situati in Piazza del Campo, offrono una combinazione di architettura civica e una vista panoramica dalla torre.

In entrambe le città, oltre a queste attrazioni principali, è consigliato passeggiare per le stradine acciottolate e scoprire negozi artigianali, piccole chiese, ristoranti e caffè che offrono occasioni per assaporare la cucina locale e l’atmosfera autentica della Toscana.

Torna in alto