Cosa sono le società in accomandita semplice

23 Feb 2018
Cosa sono le società in accomandita semplice

Le società in accomandita semplice (Sas) è una particolare tipologia di impresa che si ricollega alle Società di Persone. In linea generale, la Sas prende forma nel momento in cui i soci che mettono a disposizione il capitale per avviare l’attività non si vogliono assumere i rischi tipici di una società.

Per questo motivo, quando si parla di accomandita semplice si fa riferimento ai soci finanziatori come “soci accomandanti” che affidano i capitali e la gestione dell’attività ai “soci accomandatari“.

Stai pensando di avviare un’impresa e vuoi saperne di più sulle società in accomandita semplice? Continua a leggere il nostro articolo!

Tipologie di società in accomandita semplice

Quando si parla di Sas possiamo distinguere dunque due tipi di soci, differenti sia per la responsabilità e sia per le attività di gestione dell’azienda. I ruoli sono ben distinti e permettono il corretto funzionamento dell’impresa.

Chi sono queste figure così diverse tra loro?

  • I soci accomandanti: partecipano agli utili e alle perdite in modo proporzionale alle quote di capitale investito. Inoltre, rispondono per le obbligazioni sociali nei limiti della quota versata. Non hanno alcun ruolo amministrativo e non possono concludere affari per conto della società.
  • I soci accomandatari: amministrano la società e la rappresentano legalmente. Questi soci sono responsabili in modo illimitato e solidale per le obbligazioni sociali e ne rispondono con il patrimonio personale.

Per costituire una società in accomandita semplice è necessario l’Atto Costitutivo e lo Statuto che riportano:

  • La denominazione sociale con i nome di uno o più soci accomandatari
  • La sede in cui si trova l’azienda
  • Le generalità dei soci (si accomandatari che accomandanti)
  • Le quote di capitale dei soci
  • I criteri per ripartire utili e perdite

Quali sono le caratteristiche della Sas?

La società in accomandita semplice presenta caratteristiche in comune con le società di persone e le società di capitali. Questo perchè il socio accomandante può essere paragonato a un socio di capitale, una figura che si limita a partecipare con il capitale ma non ha nulla a che fare con la gestione dell’impresa. Quest’ultimo compito spetta infatti ai soci accomandatari.

In genere si predilige questo tipo di società nel caso di compagnie altamente differenziate per competenze, disponibilità finanziarie e tipologia di mansioni da svolgere.

Vantaggi e svantaggi delle Sas

La scelta della tipologia di società dipende dalle necessità dei soci che la costituiscono. Nel caso delle società in accomandita semplice i vantaggi sono numerosi. In particolare:

  • È semplice da avviare e gestire
  • Ha spese di avviamento e di gestione ridotte
  • Ha una forma giuridica tipica delle PMI
  • Non richiede un capitale minimo
  • Non sono necessari organi sociali
  • L’amministrazione è tutta a carico dei soci accomandatari
  • La gestione della contabilità è più semplice
  • Non è obbligatorio il bilancio

A tanti vantaggi corrispondono alcuni svantaggi che è bene considerare prima di avviare una società con questa particolare forma. Ad esempio:

  • I soci accomandatari sono soggetti a responsabilità
  • I soci accomandanti hanno un ruolo limitato nell’amministrazione della società
  • Le scelte e i processi decisioni sono più complessi
  • Nel caso di insolvenze, i soci accomandatari sono soggetti a procedure concorsuali
Ti abbiamo aiutato a scoprire quali sono i dettagli di una società in accomandita semplice? Se hai ancora qualche dubbio puoi sempre rivolgerti al nostro team di consulenti: contattaci e scopri cosa possiamo fare per te!
Cosa sono le società in accomandita semplice ultima modifica: 2018-02-23T09:00:34+00:00 da Team Strogoff
Condividi